La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta - e

Hai smesso di fumare? Raccontaci come hai fatto, qual'è stata la molla e cosa ti ha aiutato. Possano essere d'aiuto a chi sta cercando le proprie motivazioni.

La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta - e

Messaggioda Valerio » 31/07/2017, 10:00

"Tuttavia negli anni '70 un docente di psicologia a Vancouver di nome Bruce Alexander notò qualcosa di strano in questo esperimento. Il topo viene messo in una gabbia da solo. Non ha altro da fare che somministrarsi la droga. Che succederebbe allora, si chiese, se lo impostassimo diversamente? Così il professor Alexander costruì un 'parco topi'. Una gabbia di lusso all'interno della quale i topi avrebbero avuto a disposizione delle palline colorate, il miglior cibo per roditori, delle gallerie nelle quali zampettare e tanti amici: tutto ciò a cui un topo metropolitano avrebbe potuto aspirare. Che cosa sarebbe accaduto in quel caso, si chiedeva Alexander?"

http://www.huffingtonpost.it/johann-har ... 37964.html

Questo articolo vedo che gira ormai da più di qualche anno e mi ha fatto molto riflettere. Le sigarette mi mancano perché nella mia mente sostituiscono o nascondono ciò che mi manca nella vita, mi danno un falsa sensazione di ricompensa. Quando si smette questo meccanismo perverso di ricompensa salta e bisogna ricostruirlo da zero.
Bisogna capire quali sono le nostre palline colorate, le gallerie nelle quali zampettare. Sicuramente coltivare meglio i rapporti umani.
Data smettimento 13/03/2017
Avatar utente
Valerio
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 04/03/2011, 15:45
Località: Milano

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda Grog » 31/07/2017, 13:02

Valerio ha scritto:Le sigarette mi mancano perché nella mia mente sostituiscono o nascondono ciò che mi manca nella vita...

Mmmmm.... non sono del tutto d'accordo, le sigarette ti mancano perchè al tuo corpo manca la nicotina che è una droga.
Se non fosse per la nicotina, smettere di fumare sarebbe come rinunciare al caffè.
Ho smesso il 6 dicembre 2011
Avatar utente
Grog
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 24/01/2012, 20:24

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda Valerio » 31/07/2017, 13:17

Sì è vero, però la nicotina è un dopaminergico per cui altera anche i meccanismi di ricompensa del cervello e ci vuole un po' prima di ritornare alla normalità fisiologica.
Certo che crearsi un ambiente stimolante e umanamente soddisfacente sicruamente aiuta a smettere.
Data smettimento 13/03/2017
Avatar utente
Valerio
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 04/03/2011, 15:45
Località: Milano

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda nosiga » 02/08/2017, 11:20

Valerio ha scritto:Certo che crearsi un ambiente stimolante e umanamente soddisfacente sicruamente aiuta a smettere.

Credo che tu abbia ragione. Questo aiuta più facilmente ad eliminare l'insana abitudine di fumare. Quindi credo sia legato più all'aspetto mentale che fisico
ciao ciao
--------------------------------
Pian pianino ce la si fa.......
--------------------------------
28/02/2016
Avatar utente
nosiga
 
Messaggi: 1382
Iscritto il: 22/03/2016, 17:06
Località: Est Piemonte

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda Grog » 02/08/2017, 14:17

nosiga ha scritto:
Valerio ha scritto:Certo che crearsi un ambiente stimolante e umanamente soddisfacente sicruamente aiuta a smettere.

Credo che tu abbia ragione. Questo aiuta più facilmente ad eliminare l'insana abitudine di fumare. Quindi credo sia legato più all'aspetto mentale che fisico
ciao ciao

Boh, non saprei, per un sacco di tempo uno dei momenti in cui mi è pesato di più non fumare era quando ero in vacanza, rilassato e soddisfatto ...
Probabilmente la verità sta nel fatto che il fumo è una trappola "quasi" perfetta.
"Quasi" però... ;-ppp
Ho smesso il 6 dicembre 2011
Avatar utente
Grog
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 24/01/2012, 20:24

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda nosiga » 03/08/2017, 10:02

Si è vero quando sei meno impegnato è molto dura, almeno all'inizio, combattere il mostriciattolo.
Era proprio quello che intendevo quando Valerio diceva "ambiente stimolante".
Ma forse ho frainteso il senso del discorso quindi chiedo venia ;) :mrgreen:
ciao ciao
--------------------------------
Pian pianino ce la si fa.......
--------------------------------
28/02/2016
Avatar utente
nosiga
 
Messaggi: 1382
Iscritto il: 22/03/2016, 17:06
Località: Est Piemonte

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda pietro » 03/08/2017, 13:45

Grog ha scritto:le sigarette ti mancano perchè al tuo corpo manca la nicotina che è una droga

Esatto, tutto il resto sono frottole, bufale, alibi, buonismi, vittimismi ...
Immagine
pietro
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 21/06/2016, 13:06

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda Grog » 03/08/2017, 14:07

pietro ha scritto:
Grog ha scritto:le sigarette ti mancano perchè al tuo corpo manca la nicotina che è una droga

Esatto, tutto il resto sono frottole, bufale, alibi, buonismi, vittimismi ...

In realtà è la droga stessa che ti convince che fumare è cosa buona, dà piacere ed è una ricompensa in questo mondo che è cosi' avaro di coccole.
Non ci si rende sempre conto che la ricompensa è solo il piacere dovuto alla fine (temporanea) del fastidio causato dall'astinenza.
Ho smesso il 6 dicembre 2011
Avatar utente
Grog
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 24/01/2012, 20:24

Re: La più probabile causa della dipendenza è stata scoperta

Messaggioda pietro » 03/08/2017, 15:27

Grog ha scritto: è una ricompensa in questo mondo che è cosi' avaro di coccole

Bhè non ho mai avuto problemi di coccole ...

Ergo: la nicotina è una droga e si comporta come tale.
Immagine
pietro
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 21/06/2016, 13:06


Torna a La mia esperienza: così ho smesso di fumare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite