Smettere di botto o gradualmente?

Hai smesso di fumare? Raccontaci come hai fatto, qual'è stata la molla e cosa ti ha aiutato. Possano essere d'aiuto a chi sta cercando le proprie motivazioni.

Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda Gim » 04/03/2016, 15:39

Riprendo un vecchio thread per affrontare in maniera serena e senza polemiche un argomento che può interessare a molti, ossia se è meglio smettere gradualmente o di botto...

viewtopic.php?f=2&t=926&start=20

Personalmente consiglio smettere di botto, in quasi 10 anni di forum non ricordo di nessuno che sia riuscito a smettere gradualmente, a parte 2 recenti smettitori,
ma sono ben accette le Vs. esperienze.
Il 3 maggio 2006 sono uscito dalla schiavitù e....
http://digilander.libero.it/disastrosociale/vaff.htm

Immagine
Avatar utente
Gim
 
Messaggi: 745
Iscritto il: 07/02/2011, 18:24
Località: Torre Pedrera (RN)


Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda Gim » 04/03/2016, 16:03

Mi riferivo alle esperienze degli utenti del forum, non è una gara tra i "di botto" contro i "gradualmente", ma una sorta di sondaggio per poter dare il maggior sostegno a chi si rivolgerà a questo forum per riuscire a smettere di fumare.
Il 3 maggio 2006 sono uscito dalla schiavitù e....
http://digilander.libero.it/disastrosociale/vaff.htm

Immagine
Avatar utente
Gim
 
Messaggi: 745
Iscritto il: 07/02/2011, 18:24
Località: Torre Pedrera (RN)

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda marclanders » 04/03/2016, 16:05

Ma quale gara?!
L'articolo afferma che tanto smettere "di botto" quanto smettere gradualmente sono approcci entrambi validi.

Una gara... :roll:
marclanders
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 03/02/2016, 17:17

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda sole03 » 06/03/2016, 12:26

Personalmente quando ho tentato di smettere
gradualmente ho sempre fallito,ho smesso quando
ho troncato e basta,il corpo deve liberarsi dalla nicotina
e per farlo non devi più assumere nicotina,è semplice..
Immagine
...................................
libera dal 1 ottobre 2008
...................................
Avatar utente
sole03
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 09/02/2011, 10:15
Località: Provincia di Roma

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda hair rigs » 06/03/2016, 23:38

ho provato diverse volte a ridurre ma dopo brevi periodi ritornavo a fumare come prima, se non di più...
quando ho troncato di botto sono riuscito a smettere 8-)
VIVO MOLTO MEGLIO DAL 07/11/2010 ORE 8:00
Avatar utente
hair rigs
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: 07/02/2011, 20:21
Località: tra il Sesia e il Ticino

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda Gim » 07/03/2016, 10:06

hair rigs ha scritto:ho provato diverse volte a ridurre ma dopo brevi periodi ritornavo a fumare come prima, se non di più...
quando ho troncato di botto sono riuscito a smettere 8-)


Idem con patate!
Una volta mi comprai un porta sigarette in metallo per metterci le "dosi" giornaliere, ma niente...poco dopo averle finite mi ritrovavo in un tabacchi per comprarle.
Il 3 maggio 2006 sono uscito dalla schiavitù e....
http://digilander.libero.it/disastrosociale/vaff.htm

Immagine
Avatar utente
Gim
 
Messaggi: 745
Iscritto il: 07/02/2011, 18:24
Località: Torre Pedrera (RN)

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda Tolly » 07/03/2016, 11:06

Ho provato anche io a smettere gradualmente, ma così facendo rendevo la sigaretta sempre più importante e vivevo in una straziante attesa della prossima. Sono riuscita quando ho deciso una data e ho smesso di colpo.
E' fantastico il 18/12/2015 alle ore 23,30 ho smesso di fumare!
Quello che distingue le persone le une dalle altre è la forza di farcela, o di lasciare che sia il destino a farla a noi.
Fernando Pessoa
Avatar utente
Tolly
 
Messaggi: 2873
Iscritto il: 07/02/2011, 16:32
Località: Palermo

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda Airblade » 07/03/2016, 11:43

Io ho avuto una bruttissima bronchite qualche tempo fa. Sono stato un mese senza fumare.
Ma avevo nel cassetto un pacchetto di sigarette nuovo. In quel mese di astinenza forzata ho provato tutti i benefici del non fumare.
Sentivo che mi stavo rigenerando. Però quel pacchetto mi chiamava a se, come l'anello del Signore degli Anelli... :D
In realtà non avevo intenzione di smettere, ma avendo assaporato e goduto la vita da non fumatore, ho capito che era arrivato
il momento di iniziare le pratiche di "divorzio" con la bionda :D ..
Ho fumato quell'ultimo pacchetto. Una sigaretta al giorno. Fino all'ultima fumata una domenica sera. Ho provato un senso di
terrore quando l'ho spenta, come se un alone grigio fosse sceso sulla mia esistenza in quel momento. Ma ormai la decisione era presa. D'ora in poi non avrei più fumato.
Secondo me, il taglio drastico lo puoi fare, quando hai creato delle buone premesse per smettere. Devi convincerti mentalmente dell'errore che stai commettendo e soprattutto devi verificare sul campo il tuo livello di assuefazione facendo dei tentativi.
Il mio primo tentativo di fumare, è stato un fallimento totale. Ma almeno mi ha fatto capire a che punto era arrivata la mia dipendenza. Ho capito che avrei dovuto prepararmi meglio al contraccolpo psicologico che avevo sottovalutato,
pensando di essere ancora libero di smettere senza troppi problemi.
Avatar utente
Airblade
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 17/06/2015, 12:15

Re: Smettere di botto o gradualmente?

Messaggioda Life70 » 07/03/2016, 13:43

Secondo me si può smettere solo facendolo di botto. Erano più di due anni che provavo a smettere e ho sempre provato gradualmente. L'ultimo anno ero scesa da 20-25 a 8-15 (secondo i periodi), ma, facendolo gradualmente, non sono mai riuscita a smettere seppure quello fosse l'intento. E infatti ho ondeggiato per un anno tra le 8 e le 15 sigarette. Quando arrivavo ad 8, mi dicevo: dai, ancora qualche giorno poi riduci ulteriormente fino a 0; ma poi succedeva sempre qualcosa che - per meccanismi notissimi del tipo: "questa non posso affrontarla senza sigaretta!" -, mi riportava ad aumentare il numero.
Poi a gennaio, complice una influenza che non passava, ho smesso da un giorno all'altro. E, per ora, sto riuscendo a continuare nello smettimento ... speriamo che duri !!! Sono terrorizzata dalle ricadute ma la mia risposta al 3d non può che essere che l'unico metodo valido (almeno per me) è smettere di botto.
Le motivazioni c'erano sia nel tentativo graduale che nell'ultimo smettimento di botto, ma il punto, credo, è che le sole motivazioni non bastano se poi non associamo anche la fine della gestualità rituale e della quotidiana inalazione di nicotina &Co. In quel modo, il mostro ci riacchiapperà sempre dai piedi ...
Fare. O non fare. Non c'è provare.
Avatar utente
Life70
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 02/02/2016, 14:33
Località: Roma

Prossimo

Torna a La mia esperienza: così ho smesso di fumare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron