Nuovo tentativo

Ti sei appena registrato? Rompiamo il ghiaccio, vieni qua, presentati e raccontaci qualcosa di te.

Nuovo tentativo

Messaggioda miri » 30/04/2018, 2:41

Ciao a tutti,
mi chiamo Miri, ho quasi 38 anni e ho cominciato a fumare quando ne avevo 18. Ricordo che stavo attraversando un periodo difficile e che chiamavo la sigaretta la mia unica amica... sapevo che sarei diventata dipendente eppure cominciai. Il mio primo tentativo di smettere fu poco tempo dopo, forse un anno, più che altro per motivi economici.
La mia media giornaliera è sempre stata intorno alle 10 sigarette al giorno, ma in periodi particolarmente stressanti sono arrivata anche a 20.
Poi circa 9 anni fa ho scoperto di avere un grosso problema di salute per cui il mio medico mi disse che dovevo smettere. Provai, ma non ci riuscii. Onestamente non ricordo i dettagli di quel fallimento, ma credo che mi sentissi una vittima perché ero malata e dovevo rinunciare al mio unico vizio mentre tutti i miei amici e il mio compagno continuavano tranquillamente a fumare. Poi la mia salute è peggiorata e sono stata costretta a non fumare per periodi anche di alcune settimane. Ma poi, nonostante tutto, ho sempre ricominciato.
Tuttavia ho cominciato a mettermi in testa che dovevo e volevo smettere, non solo per la salute ma anche per essere libera. Ho letto il libro di Allen Carr e provato varie altre cose: ipnosi, tecniche "olistiche", sigaretta elettronica. Ho fatto vari tentativi e i più lunghi sono durati circa un mese e mezzo.
Una volta ho ricominciato perché ero ad una festa dove non conoscevo molte persone e ho bevuto per sentirmi più a mio agio. Tutti fumavano e io mi sentivo così sicura di essere una felice non fumatrice che ho pensato che una sigaretta non mi avrebbe fatto ricominciare. Che cretina…
La volta dopo ero a un'altra festa dove non mi sentivo a mio agio… e quindi per darmi un tono mi sono fatta offrire una sigaretta e zac! La conclusione sembrerebbe che non devo andare a feste dove non mi sento a mio agio… però la vita ci mette spesso davanti a situazioni in cui non siamo a nostro agio e non credo che la soluzione possa essere nascondersi o scappare...
Comunque dopo quei tentativi ho ridotto, arrivando a fumare circa 5/6 sigarette al giorno. Ho provato a ridurre ulteriormente ma sono troppo nervosa.
Quindi ho deciso di fare un nuovo tentativo approfittando di un lungo periodo di vacanza lontana dal lavoro e da casa . Mi sentivo motivata ma dopo una settimana ci sono ricascata. Dopo un'altra settimana ho deciso di riprovare.
Ora sono 16 giorni che non fumo e sono contenta ma tra qualche giorno tornerò in Italia, incontrerò i miei amici (quasi tutti fumatori accaniti) e tornerò al lavoro e ad altre situazioni stressanti.
Per cui visto che ho fallito molte volte ho paura di fallire anche questa volta… grazie in anticipo per i consigli che mi darete!
miri
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 30/04/2018, 1:18

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda Pescatore » 30/04/2018, 7:19

Benvenuta Miri,
devi essere fiera di quello che stai facendo, continua a vire come hai sempre fatto, evita solo di accendere la sigaretta.
Immagine
Avatar utente
Pescatore
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 08/02/2011, 9:36
Località: Tra Piave e Livenza

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda sole03 » 30/04/2018, 8:59

Benvenuta tra noi
Immagine
...................................
libera dal 1 ottobre 2008
...................................
Avatar utente
sole03
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 09/02/2011, 10:15
Località: Provincia di Roma

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda Valerio » 30/04/2018, 9:23

Finalmente adesso sembri sulla strada giusta ... I consigli che mi sento di darti sono:
- bevi molto acqua, sopratutto quando ti viene voglia. E ricordati che le voglie durano qualche minuto, quindi cerca di resistere;
- fai attività fisica, aiuta molto a smaltire lo stress della sigaretta.
- anche se adesso soffri, sappi che non sarà così per sempre e che quella fastidiosa sensazione di vuoto che provi scomparirà e starai bene come non sarai mai stata in vita tua.
Io dopo alcuni mesi ti assicuro che adesso ci penso boh, 1 volta a settimana alla sigaretta, ma senza quella voglia ossessiva dei primi tempi, anzi ci penso con piacere perchè mi ricordo di aver abbandonato un'abitudine stupida che mi stava uccidendo il corpo e il portafogli.
Una persona finalmente libera dal 06/12/2017
Avatar utente
Valerio
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 04/03/2011, 15:45
Località: Milano

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda lollo » 30/04/2018, 14:50

brava miri....
quello che scrivi mi fa pensare quanto sia strano avere pensieri (che anche io ho avuto) come:
- devo avere almeno un vizio per non sentirmi una sfigata o vittima;
- le sigarette sono mie amiche....
ma cosa ci hanno fatto al cervello? ci considero tutti persone più o meno intelligenti, ma sempre comunque intelligenti. quindi secondo me a volte si è cercato di razionalizzare o emotivizzare una scelta dettata solo dal fatto che fossimo fisicamente dipendenti. come per chi ha problemi con l'alcool: il primo passo è ammettere di avere un problema con il bere, e non con la famiglia (mia moglie non me la da e allora bevo), con la fidanzata (la mia morosa vuole troppo e io non le sto dietro e allora bevo) con i soldi (non ce n'è mai abbastanza e allora bevo -allora bevo?? ma con che soldi? beh berrò robaccia) con il lavoro (ho dei colleghi, di qualsiasi genere, allora bevo) con il mondo intero (già solo il fatto di stare al mondo per qualcuno è fatica allo stato puro...)....
:shock:
piss en lov
Avatar utente
lollo
 
Messaggi: 1824
Iscritto il: 05/04/2011, 8:29

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda miri » 30/04/2018, 15:00

Grazie a tutti del benvenuto e dei consigli!
Lollo, veramente, la nicotina è una droga bella e buona e ci fa il lavaggio del cervello... ad esempio nei precedenti tentativi, anche dopo alcune settimane, mi sono ritrovata a pensare una cosa che ho letto anche in altre testimonianze: "visto che ora non ho più bisogno di fumare sempre, ogni tanto posso concedermene una..."
A parte che non si capisce perché se non ne ho bisogno dovrei fumare (questo ahimé indica che il mio cervello lo considera un piacere) e poi non è possibile... a me basta una sigaretta sola per tornare a fumare, ho già provato. E in realtà è così per tutti... poi ci sono persone che si trattengono e fumano occasionalmente o solo in certe occasioni ma anche queste secondo me non sono libere, almeno per mia esperienza.
miri
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 30/04/2018, 1:18

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda Ariela » 30/04/2018, 16:18

Ciao Miri,
benvenuta nel forum degli (ex-)fumatori e congratulazioni per aver già resisito per 16 giorni... il che vuol dire che fisicamente dovresti già aver superato la dipendenza, in modo che rimane "solo" quella psichica.
Scrivi che hai paura perché torni in Italia e al lavoro stressante. I consigli che ti hanno già dato sono perfetti per andare avanti e tu mi sembri davvero ben decisa di liberarti dalla schiavitù della dipendenza perciò vorrei darti un consiglio per come comportarti con l'altra tua preoccupazione: quella dei tuoi amici fumatori. Al posto tuo direi loro subito che stai smettendo di fumare e chiedere loro di darti una mano non offrendoti MAI una sigaretta anche se una volta tu dovresti chiederglielo. Se poi decidessero adirittura di non fumare in tua presenza, be' dimostrerebbero di essere davvero degli amci.
In bocca al lupo!
Ho smesso di fumare il 1° febbraio 2016... e voglio con tutta me stessa continuare così
Ariela
 
Messaggi: 648
Iscritto il: 13/02/2016, 17:21

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda miri » 30/04/2018, 20:12

Ciao Ariela,
in effetti all'inizio di uno dei miei precedenti tentativi avevo chiesto ai miei amici di sostenermi anche evitando di fumarmi davanti per i primi tempi e alcuni si sono prestati, altri proprio non ce la facevano (soprattutto se uscivamo la sera, all'aperto, d'estate…). Farò nuovamente questa richiesta però mi chiedo anche per quanto tempo dovrò prendere queste precauzioni. E comunque ci saranno persone a cui non potrò chiederlo e situazioni in cui sarò circondata da fumatori. Spero di riuscire ad affrontarle!
miri
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 30/04/2018, 1:18

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda Grog » 02/05/2018, 8:12

miri ha scritto:... poi ci sono persone che si trattengono e fumano occasionalmente o solo in certe occasioni ma anche queste secondo me non sono libere...

Ci sono, ma non sei tu, non siamo noi.
Sono persone più "fortunate", anzi, non fortunate perchè la fortuna non c'entra, ma diverse, che possono permettersi di fumare una sigaretta ogni tanto.
P.s: ricordati che I tuoi amici fumatori incalliti magari non te lo diranno ma sotto sotto sono tutti invidiosi ti te che stai riuscendo a smettere.
Ho smesso il 6 dicembre 2011
Avatar utente
Grog
 
Messaggi: 647
Iscritto il: 24/01/2012, 20:24

Re: Nuovo tentativo

Messaggioda nosiga » 02/05/2018, 18:52

Ciao Miri
sei sulla strada giusta, non ti preoccupare troppo e vai avanti! Concentrati sulla motivazione per cui vuoi smettere e vedrai che ti farà da scudo contro il mostriciattolo :mrgreen:
In bocca al lupo
--------------------------------
Pian pianino ce la si fa.......
--------------------------------
28/02/2016
Avatar utente
nosiga
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 22/03/2016, 17:06
Località: Est Piemonte

Prossimo

Torna a Presentazione nuovi utenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite