Esperienza con sigaretta elettronica

Discussioni su medicinali, gomme ed erbe, tecniche e supporti vari che "dovrebbero" aiutare a smettere di fumare.

Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda crycry » 22/08/2016, 8:06

Volevo portare la mia testimonianza relativamente alla sigaretta elettronica, che ho tentato di usare come aiuto per diminuire e arrivare ad interrompere gradualmente l'uso delle sigarette.
Ero stata convinta dal successo ottenuto da tanti colleghi, che passando a quella avevano smesso di fumare.
Ammetto che sublima la gestualità e che anche la sensazione a livello psicologico è abbastanza gradevole, nel senso che la fumata è simile a quella delle sigarette.
Purtroppo però a me ha dato tanti problemi. Sensazione di nausea, pochissimo appetito, sensazione di lingua spugnosa, perenne sapore acido... oltre ad una sete pazzesca che non passava neppure con bicchieri d'acqua a go-go!
Io sono delicata di stomaco e soffro di sindrome del colon irritabile, per cui con ogni probabilità sono più sensibile di altri.
Ma mi sembrava giusto dirlo, perchè alla fine non è la panacea di tutti i mali, o almeno non lo è per tutti. E' sicuramente meno piena di sostante tossiche, soprattutto di quelle che si sviluppano per via della combustione.
Ma anche il glicerolo o il glicole propilenico, pur essendo sostanze organiche, non sono immuni da fastidi.
Mi sembrava giusto dirlo, perchè purtroppo a me questo tentativo è costato parecchi soldini e non poche preoccupazioni :cry: e quindi mi ha portato alla conclusione che davvero smettere senza surrogati sia - con tutte le difficoltà del caso - sempre la cosa migliore!
Avatar utente
crycry
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 15/02/2011, 17:35
Località: Brescia

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda Valerio » 22/08/2016, 9:07

Sì decisamente, bisogna scardinare quella forma mentale che ci porta a spendere soldi per intossicarci.
Una persona finalmente libera dal 06/12/2017
Avatar utente
Valerio
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 04/03/2011, 15:45
Località: Milano

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda sole03 » 26/08/2016, 10:53

Conosco tante persone che alla fine non hanno risolto nulla con la sigaretta elettronica,non sei sola..
Immagine
...................................
libera dal 1 ottobre 2008
...................................
Avatar utente
sole03
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 09/02/2011, 10:15
Località: Provincia di Roma

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda StefanoSan83 » 26/08/2016, 11:26

Non serve a molto per smettere, secondo me, alla fine continui a ripetere il gesto psicologico restando comunque schiava della gestualità. Per dire prima era caffè+sigaretta adesso è caffè+sigaretta elettronica quando invece deve diventare Caffè e basta
StefanoSan83
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 26/08/2016, 8:13

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda luchetto79 » 15/12/2016, 18:29

Mi consigliate la sigaretta elettronica?
luca79
luchetto79
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 11/09/2011, 12:28
Località: salerno

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda Pescatore » 16/12/2016, 11:41

Luchetto :!:
Immagine
Avatar utente
Pescatore
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 08/02/2011, 9:36
Località: Tra Piave e Livenza

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda catherine » 25/02/2017, 11:21

Ciao,
io due anni fa ho provato a smettere con la sigaretta elettronica e sono durata circa 5 settimane per poi riprendere a fumare.
Il gusto era gradevole e la gestualità simile a quella vera però il liquido costava più delle sigarette e il fatto che bisognasse aspettare tra un tiro e l'altro a me aveva fatto venire una sorta di tic in bocca che mi è durato per un anno. Sinceramente credo che non sia la strada per smettere di fumare e poi ancora queste sigarette e le varie nicotina venduti dai produttori di tabacco il che mi fa diffidare.Inoltre,non è ben chiaro che possano ledere alla salute o meno.Ora ho visto che vendono un liquido senza nicotina ma anche li non mi convince molto perché è sempre venduto dagli stessi produttori.
Io sto combattendo da 5 giorni e speriamo sia la volta buona.L'altra volta avevo "smesso" per così dire con la sigaretta elettronica e un'altra ancora all'inizio del mio percorso con il fumo ed era durata 20 gg ma solo perché avevo fatto un intervento al naso e mi era stato detto di non fumare.
catherine
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 23/02/2017, 3:06

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda edoix » 25/10/2017, 8:07

Fermo restando che il metodo più efficace o meno efficace in assoluto non esiste, perché ognuno deve trovare quello che va bene per sé, io ho provato tante volte a smettere, quasi sempre "di colpo", resistendo magari per dei mesi per poi ricascarci.
Adesso sto provando con l'e cig (per ora con nicotina, poi ho intenzione di diminuirla e quindi eliminarla).
Trovo che per i primissimi giorni (sono al quinto) sia un aiuto psicologico proprio perché si mantiene la gestualità rducendo drasticamente le sostanze dannose. Noto anche che senza alcuno sforzo consapevole le "svapate" sono sempre di meno, ossia sono sempre di meno i momenti nella giornata in cui sento il desiderio di usare l'e cig (il che mi rende ottimista sul futuro).
Naturalmente io parto dalla ferrea convinzione che si tratta di un momento di passaggio perché non ho alcuna intenzione di sostituire le sigarette con la e cig, ho intenzione di usare la e cig per smettere in modo definitivo.
E comunque già dopo così poco tempo ho notato gli effetti benefici del non fumare più sigarette, in particolare la maggiore energia...
Immagine
edoix
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 15/02/2011, 23:28

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda nosiga » 25/10/2017, 12:36

In bocca al lupo edoix!
--------------------------------
Pian pianino ce la si fa.......
--------------------------------
28/02/2016
Avatar utente
nosiga
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 22/03/2016, 17:06
Località: Est Piemonte

Re: Esperienza con sigaretta elettronica

Messaggioda massimo82 » 19/12/2017, 14:11

Noto anche che senza alcuno sforzo consapevole le "svapate" sono sempre di meno, ossia sono sempre di meno i momenti nella giornata in cui sento il desiderio di usare l'e cig (il che mi rende ottimista sul futuro).
Naturalmente io parto dalla ferrea convinzione che si tratta di un momento di passaggio perché non ho alcuna intenzione di sostituire le sigarette con la e cig, ho intenzione di usare la e cig per smettere in modo definitivo.

In realtà la vera "botta" la si affronta quando arriva il distacco definitivo dalla nicotina, almeno per me è stato così dal momento in cui ho smesso con la tua stessa strategia. Inizialmente utilizzavo un 0.9mg/ml (fumavo da 20 anni circa 30/40 sigarette al gg e ne ho 35) poi ho scalato fino ad arrivare a 0.0 nel giro di una decina di giorni. Ho sofferto più l'undicesimo e dodicesimo gg che non in tutto l'intero periodo... Il vero duello è dire addio definitivamente alla nicotina... però sicuramente aiutano le e-cig, perché a parte quei due gg ho affrontato molto serenamente la situazione, molto oltre alle mie aspettative
massimo82
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19/12/2017, 13:08


Torna a Palliativi e supporti vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti