Ho paura di non essere più in tempo

Hai smesso di fumare? Vuoi smettere di fumare? Se hai un minuto di tempo scrivi o leggi tutti i giorni.. ti assicuro che ti sentirai meno solo e soprattutto meno colpevole. Tania.

Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda baby92b » 05/02/2018, 19:36

Sto malissimo, il solo pensiero di avere qualcosa mi distrugge perché non voglio dare una grande delusione alla mia famiglia........
Penso di non essere più in tempo per recuperare, ho 25 anni e fumo da moltissimi anni, a dicembre 2016 ho iniziato a notare una difficoltà nel far passare tutta l'aria all'interno dei polmoni quando respiravo ma ho continuato a fumare e ho cercato di smettere facendo tanti tentativi. Ieri ho cercato di smettere di nuovo (alle 21:24 di domenica 4 febbraio, perché sono stata a letto malissimo, forse anche per il fatto che avevo preso freddo durante la giornata e avevo dei decimi con dei dolori al petto, forse per una piccola influenza, ma il fatto E' che il mio fisico è diventato troppo sensibile e penso che i polmoni sono troppo sensibili e faccio moltissimi respiri smorzati e poi dopo un po' di tentativi finalmente riesco a far un respiro profondo e sento l'aria che attraversa i polmoni)
Fatto sta che oggi verso le 17:30 ho fumato una sigaretta di tabacco perché non ce la facevo più e ora sto di nuovo malissimo.
Esistono farmaci che aiutano a respirare?
C'è la possibilità che smettendo l'aria possa circolare meglio nei polmoni? Ho il timore di aver compromesso definitivamente la situazione e sarebbe il dolore più grande della mia vita.
Vivo a Milano da ottobre per avere più possibilità lavorative ma ora se non miglioro penso che dovrei tornare al sud per pensare alla mia salute, seguire un percorso riabilitativo perché il mio fiato non ce la fa più, ma non ho il coraggio di affrontare questo anche perché lasciare Milano dopo essere arrivata a una buona condizione sarebbe faticossissimo per me.
Alcuni dicono che smettendo di fumare i polmoni diventano ancora più sensibili e che fanno anche male. A me fanno male perché forse sono affaticati dalla mia scorretta respirazione. E quando ho i sintomi influenzali sto male 5 volte di più.
C'è qualcuno fra voi che ha avuto/ha problemi respiratori?
grazie
baby92b
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/02/2018, 19:28

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda sole03 » 06/02/2018, 16:43

Ovviamente il fumo di sigaretta è il più grande responsabile del mal funzionamento dei polmoni..
quando fumavo facevo fatica a respirare anch'io,penso chiunque..da quando ho smesso non ho più avuto questi problemi,
fidati,butta tutto...da quanti anni fumi?Quante ne fumi?
Immagine
...................................
libera dal 1 ottobre 2008
...................................
Avatar utente
sole03
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 09/02/2011, 10:15
Località: Provincia di Roma

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda Valerio » 06/02/2018, 16:56

Smettendo di fumare i polmoni diventano più sensibili e fanno anche male? Ma c'è veramente gente idiota che va in giro a dire certe scemate? No, non è così, vedrai che dopo solo 3/5 giorni che avrai smesso di fumare la tua respirazione migliorerà tantissimo e intanto prenota una visita specialistica da un pneumologo il prima possibile.
Se hai problemi respiratori così importanti a maggior ragione IL FUMO NON FA ASSOLUTAMENTE PER TE, rassegnati.
Leggi il più possibile i post di questo forum perché se arrivi a mettere prima le sigarette della tua vita e della tua realizzazione personale, vuol dire che hai un pesante condizionamento mentale. Se smetti di fumare non solo non dovrai rinunciare a quello che hai costruito fino ad ora ma avrai le energie e la tranquillità mentale necessaria per raggiungere successi che ora neanche immagini.
Una persona finalmente libera dal 06/12/2017
Avatar utente
Valerio
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 04/03/2011, 15:45
Località: Milano

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda Ariela » 06/02/2018, 17:24

Il fumo fa male PUNTO... peggiora le cose sia per quanto riguarda i polmoni, sia per quanto riguarda il resto.
Smettendo di fumare, passo dopo passo le cose si aggiustano e si torna alla condizione di prima di aver iniziato ad avvelenarci.
Segui i consiglio: smetti subito, ma vai anche a farti fare un controllo.
In bocca al lupo!
Ho smesso di fumare il 1° febbraio 2016... e voglio con tutta me stessa continuare così
Ariela
 
Messaggi: 648
Iscritto il: 13/02/2016, 17:21

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda Kaki » 06/02/2018, 18:18

Ciao baby,
se oggi rifumando sei stata peggio hai la certezza che devi smettere, fatti forza di questo e butta tutto.. i primi giorni potranno essere duri ma sentirai subito i miglioramenti e questo ti aiutera a non mollare. Smettere di fumare e' sempre la scelta giusta! ;)
Kaki
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/08/2016, 12:10

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda FIIT » 07/02/2018, 10:27

SMETTI... dai retta a un fesso con più di 30 anni di fumo nei polmoni....
Con orgoglio senza sigarette dal 22/02/2019
FIIT
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 10/01/2018, 13:29

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda baby92b » 07/02/2018, 16:54

Grazie a tutti!!!!!
Ricapitolando: alle 21:24 di domenica 4 febbraio ho deciso di provare a smettere di nuovo, il giorno dopo; lunedì alle 17:30, ho fumato una sigaretta di tabacco (purtroppo), ma da quel momento e fino ad ora non ho toccato più niente. Penso che il respiro sia migliorato ! Però ancora forse sono a un 60% di quella che è una normale respirazione (intendo una respirazione senza respiro corto o fame d'aria). Devo ammettere che la fame d'aria pare sia diminuita, però mi sento sempre un po' di malessere generale (forse dato anche da una piccola influenza che mi sono beccata stando molte ore al freddo domenica!). Non presento più febbre o raffreddore ma ieri riscontravo un dolore al petto, dalla parte sinistra (oggi pare che si sia attenuato), se domani persiste il mio medico qui a Milano mi ha consigliato di procedere con l'antibiotico. Ad ogni modo cercherò di fare appena possibile una visita pneumologica, anche se spero non costi moltissimo (ma la devo fare per forza).
Lunedì' ho cercato di respirare meglio con VICKS VAPORUB (Unguento per inalazioni), anche se avevo pochissimo raffreddore e grazie a vicks ho sciolto subito il muco. Però non l'ho inalato il giorno seguente perché ho paura che possa darmi problemi nel caso in cui io avessi un problema legato alla respirazione che non andrebbe trattato con vicks.
Il fatto è che da tanto tempo respiravo già male e ho paura che il percorso di guarigione per tornare a respirare bene, sia troppo lungo o che sia tutto peggio ancora irreparabile!
Ad ogni modo se il dolore al petto a sinistra persiste, comincerò l'antibiotico, spero che se c'è un'infiammazione possa essere attenuata e poi procedere con la visita pneumologica. DOPO QUANTO TEMPO VOI AVETE NOTATO MIGLIORAMENTI NELLA VOSTRA RESPIRAZIONE (con impossibilità di far scendere tutta l'aria nei polmoni e con fame d'aria), E DA QUANTO TEMPO CON LE SIGARETTE RESPIRAVATE DAVVERO MALE? Grazie
Fumo da quando avevo 13 anni, quindi ho iniziato 12 anni fa e da dicembre 2016 ho davvero esagerato con le sigarette (sicuramente 20 al giorno).
baby92b
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/02/2018, 19:28

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda baby92b » 07/02/2018, 19:33

Secondo voi l'antibiotico è utile per combattere questo dolore alla sinistra del petto (molto probabilmente causato da un'infiammazione per colpa sia dei sintomi influenzati, sia dal fumo, che ultimamente avrà aggravato ed irritato non indifferentemente i polmoni)?
baby92b
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/02/2018, 19:28

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda Grog » 08/02/2018, 10:06

baby92b ha scritto: DOPO QUANTO TEMPO VOI AVETE NOTATO MIGLIORAMENTI NELLA VOSTRA RESPIRAZIONE

Ma da subito, per forza!

baby92b ha scritto:, E DA QUANTO TEMPO CON LE SIGARETTE RESPIRAVATE DAVVERO MALE? Grazie

Da quando ho inziato a fumare.

Scusa, ma secondo te, il nostro sistema respiratorio è fatto per respirare aria o fumo?
Ma è evidente che fumando si respira male, da subito, e smettendo si respira meglio da subito.
Se questo non accade è colpa di una situazione contingente (non stai bene comunque),
situazione contingente che sicuramente il fumo peggiora, non allieva di sicuro,
a meno che il problema non sia neurologico/psicologico.
Ho smesso il 6 dicembre 2011
Avatar utente
Grog
 
Messaggi: 647
Iscritto il: 24/01/2012, 20:24

Re: Ho paura di non essere più in tempo

Messaggioda Valerio » 08/02/2018, 11:36

Quando ho smesso di fumare mi ricordo di avere avuto i primi giorni il respiro un po' "agitato", perché respiravo molto più ossigeno rispetto a prima e i pomoni non erano abituati ma dopo 3 giorni il respiro si è normalizzato e nei giorni successivi ho respirato sempre meglio. Con la meditazione ho migliorato notevolmente la mia respirazione.
Una persona finalmente libera dal 06/12/2017
Avatar utente
Valerio
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 04/03/2011, 15:45
Località: Milano

Prossimo

Torna a Ho deciso: smetto di fumare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron